spacer.png, 0 kB

SEO : White Hat & Black Hat PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 10
ScarsoOttimo 
Giovedì 19 Novembre 2009 12:27

SEO Search Engine Optimization

In questo breve articolo vorrei precisare questi due termini molto importanti ed inoltre illustrare le tecniche etiche (e non  etiche) per migliorare la visibilità dei siti nei motori di ricerca.
Innanzi tutto, cosa vuol dire White Hat e Balck Hat? Si traduce letteralmente Cappello Bianco e Cappello Nero.
Se ben ricordate nei vecchi film Western i Cattivi portavano sempre un cappello nero, mentre i buoni sempre un cappello bianco;
Proprio da questi film western deriva il concetto di hackers SEO buoni e cattivi.
La differenza tra i due sta nel fatto che i Balck Hat SEO utilizzano tecniche "sporche" ed illegali per aumentare la visibilità siti nei SERP ( Search Engine Results Page ), mentre i White Hat SEO sfruttano tutti strumenti etici per migliorare la visibilità dei propri siti nei SERP.
Al giorno d'oggi è fondamentale essere visibili nella rete, per questo bisogna sempre strutturare al meglio i propri siti a tale scopo.
Vi illustro brevemente le tecniche che sfruttano sia i White che i Black Hat per migliorare la posizione di un sito nei motori di ricerca.
White Hat :
- Utilizzano tecniche lecite;
- Sfruttano al meglio gli strumenti di creazione delle pagine web;
- Scrivono al meglio il codice del sito (xhtml,php,asp ecc...), cioè utilizzano al meglio la semantica del codice di programmazione;
- Indicizzano tutte le pagine del sito;
- Rendono accessibili i contenuti principali del sito dai robot dei motori di ricerca, come spider google e spider yahoo;
- Inseriscono contenuti di qualità nelle pagine e negli articoli, poichè migliore è la qualità dell'informazione maggiore sarà l'attenzione degli utenti/visitatori;
- Scelgono parole chiave mirate alla tipologia di utenti/visitatori del proprio settore es:
se abbiamo un sito di ricette di cucina utilizzeremo come parole chiave : cucina, Cucina, ricette, Ricette, culinaria, pasta, ingredienti, fornelli, pranzi, cene, dolci ecc...
- Aumentano la quantità dei contenuti, maggiori saranno i contenuti maggiore sarà l'affluenza sul sito;
- Fanno scambi di link/banner con siti affiliati o simili;
- L'ultimo metodo per aumentare la visibilità è di stipulare dei contratti( a pagamento) con i motori di ricerca per migliorare la posizione nelle pagine dei risultati.
Black Hat :
-Sfruttano tecniche subdole e non etiche per scalare le vette dei SERP;
-Creano parole chiave a dismisura, in modo da aumentare le visite anche da utenti/visitatori non intenzionati a conoscere i contenuti dei siti, (questa tecnica si chiama Keyword Stuffing);
-Camuffano i siti ai motori di ricerca, così quando uno spider ricerca i contenuti del sito questo ne visualizza una versione differente da quella che l'utente/visitatore consulterà, (questa tecnica si chiama Cloaking, per verificare se un sito sfrutta questa tecnica consulare questo link : http://www.cloakingdetector.com/);
-Creano testo e link nascosti nel sito, per esempio immettono testi non consoni al contenuto del sito con lo stesso colore dello sfondo in modo da inibirne la visione da parte degli utenti/visitatori;
-Creano pagine prive di contenuti ma indicizzate lo stesso dai motori di ricerca per poi redirigere utenti/visitatori a pagine differenti, (queste pagine si chiamano Gateway o Doorway);
-La tecnica più complicata da sfruttare si chiama Desert Scraping, consiste nel prelevare contenuti non più utilizzati da Google e riutilizzarli nei propri siti, chi fosse interessato ad approfondire questa tecnica può consultare questa pagina che ho trovato molto esauriente : http://www.seospam.it/black-hat-seo/desert-scraping/
----------
Articolo Scritto da Zorzan Urban Pawel (okno) 
La ripubblicazione di questo articolo è consentita ma solo se se ne cita la fonte : 
pawelzorzan.eu - NetMind 2.0
---------

Comments (2)

 
Ricerca in NetMind
Anonymous Okno
Menu Principale
Menu Papers
Menu Download
Menu Links
Stats
Tot. visite contenuti : 342660
 9 visitatori online